David, trionfano i Taviani

News - author: stg - posted: 04-05-2012

Dopo il trionfo dell'Orso d'oro al Festival di Berlino, una pioggia di premi anche in patria: è Cesare deve morire di Paolo e Vittorio Taviani il grande vincitore di questa edizione 2012 dei David di Donatello. Cinque le statuette - miglior film, regia, produttore, montaggio, fonico di presa diretta - assegnate alla pellicola, centrata sull'attività teatrale all'interno del carcere di Rebibbia, e che ha tra i protagonisti detenuti ed ex detenuti. Per i due fratelli-autori ottuagenari, veterani del cinema italiano di qualità, una stagione d'oro. E il giusto riconoscimento a un talento sempre capace di rinnovarsi e di affrontare temi scomodi, perfino impopolari: "Dedichiamo la serata ai nostri attori, alcuni dei quali sono ancora in galera", dichiarano sfilando sul red carpet.